Andrea Mattiello

Andrea Mattiello nasce a Montecatini Terme (PT) nel 1975. Dal 1989 al 1994 frequenta l’istituto d’arte Policarpo Petrocchi di Pistoia diplomandosi “disegnatore di architettura e arredamento”. Inizia l’attività espositiva nel 1996; vive e lavora a Pieve a Nievole (PT). Artista introspettivo, analista attento e sensibile Andrea Mattiello seleziona pochi elementi della realtà quotidiana in cui si trova e li utilizza come simbolo di grande contenuto espressivo. Abbandonate le grandi narrazioni, le profondità di tematiche filosofeggianti, Andrea si misura con minime narrazioni, cioè con la precarietà e l’anonimato di piccoli fatti quotidiani che costituiscono la soggettività e l’unicità del nostro complesso esistere. Contrapponendo al segno il messaggio, l’oggetto/soggetto viene caricato di significati ed energie inaspettate tra le maglie di un pensiero indiretto e sfuggente di cui l’immagine è solo un elemento relativo. Andrea si esprime con una grafica netta, decisa e ben tracciata. Figure ordinarie ed elementari riescono, tramite improvvisi e corrosivi atti creativi, ad attivare l’attenzione rifacendosi a certi stilemi fumettistici e a spassosi graffitismi oscillanti tra cultura e banale quotidiano.Le sue opere trasmettono serenità e cultura sia quando sono piccoli lavori sia quando sono tele di grande estensione.

Andrea Mattiello nasce a Montecatini Terme (PT) nel 1975. Dal 1989 al 1994 frequenta l’istituto d’arte Policarpo Petrocchi di Pistoia diplomandosi “disegnatore di architettura e arredamento”. Inizia l’attività espositiva nel 1996; vive e lavora a Pieve a Nievole (PT). Artista introspettivo, analista attento e sensibile Andrea Mattiello seleziona pochi elementi della realtà quotidiana in cui si trova e li utilizza come simbolo di grande contenuto espressivo. Abbandonate le grandi narrazioni, le profondità di tematiche filosofeggianti, Andrea si misura con minime narrazioni, cioè con la precarietà e l’anonimato di piccoli fatti quotidiani che costituiscono la soggettività e l’unicità del nostro complesso esistere. Contrapponendo al segno il messaggio, l’oggetto/soggetto viene caricato di significati ed energie inaspettate tra le maglie di un pensiero indiretto e sfuggente di cui l’immagine è solo un elemento relativo. Andrea si esprime con una grafica netta, decisa e ben tracciata. Figure ordinarie ed elementari riescono, tramite improvvisi e corrosivi atti creativi, ad attivare l’attenzione rifacendosi a certi stilemi fumettistici e a spassosi graffitismi oscillanti tra cultura e banale quotidiano.Le sue opere trasmettono serenità e cultura sia quando sono piccoli lavori sia quando sono tele di grande estensione.

Visualizzazione di tutti i 12 risultati

  • Abbraccio

    69.00288.00 Dimensioni: Dimensioni multiple
  • Amarsi allo specchio

    43.00240.00 Dimensioni: Dimensioni multiple
  • Black eye

    43.00240.00 Dimensioni: Dimensioni multiple
  • Blue flamingo

    43.00240.00 Dimensioni: Dimensioni multiple
  • Honeymoon

    43.00240.00 Dimensioni: Dimensioni multiple
  • Infinito amore

    43.00240.00 Dimensioni: Dimensioni multiple
  • Marilyn

    43.00240.00 Dimensioni: Dimensioni multiple
  • Micio

    69.00288.00 Dimensioni: Dimensioni multiple
  • No fear

    43.00240.00 Dimensioni: Dimensioni multiple
  • Reiterato passo falso

    69.00288.00 Dimensioni: Dimensioni multiple
  • Sciogliersi nella notte

    69.00288.00 Dimensioni: Dimensioni multiple
  • Sognandoti

    43.00240.00 Dimensioni: Dimensioni multiple
by Transposh - plugin di traduzione per wordpress