Pryanka. Le storie di Eva

730.00

Pryanka viene dall’India
Sei una donna, è tuo dovere.
Sii una brava moglie, onora tuo marito, fai tanti figli, prenditene cura. E prepara da
mangiare, lava i panni, pulisci la casa, comportati bene.
La lista dei doveri di Pryanka è lunga e affollata. Non potrebbe essere altrimenti visto
che è l’unica donna in una famiglia di soli uomini. Come moglie di suo marito, madre di numerosi figli, ogni mattina Pryanka indossa il sari colorato, si pettina i lunghi capelli, applica il bindi sulla fronte e non dimentica mai la mela, il suo bersaglio.
Essere bersaglio di tutti quegli obblighi asfissianti spesso le pesa. Le capita di
desiderare una vita diversa, in cui essere semplicemente Pryanka, ma con un sari più
bello. Tuttavia ogni giorno si sveglia nel villaggio polveroso dove è nata, al fianco di un uomo autoritario, sì, ma buono, circondata da una famiglia numerosa eppure affiatata, e si dice che la sua vita non è peggiore di molte altre e che, anche se tutto fosse diverso, avrebbe comunque la sua mela. Ci sono molti modi di essere bersaglio di qualcuno: un capo esigente, un vicino di casa pesante, un uomo violento.
Pryanka sospira e si dice che ognuno, dentro di sé, combatte una battaglia silenziosa
che il resto del mondo ignora completamente.
Testo di Diletta Pizzicori
Category:

Description

“Pryanka.Le storie di Eva” scultura in cartapesta, dipinta a mano, opera unica dell’artista Enrica Pizzicori. Misure cm 26×16 di base e cm 45 di altezza.

Questa scultura appartiene alla serie: Storie di Eva. Storie di donne.

Additional information

Weight 2 kg
Dimensions 45 × 26 × 16 cm
ItalianoEnglish
by Transposh - translation plugin for wordpress