Ingrid. Le storie di Eva

730.00

Ingrid dall’Olanda
Questo puoi farlo persino tu che sei bionda..
Sì, Ingrid è bionda. E questo, stando a quanto dice il suo capo, la rende anche molto
stupida.
Ogni giorno sempre la stessa storia: «Ingrid, fai questo e fallo bene», «Ingrid, mi
raccomando, non sbagliare come al solito», «Ingrid, fai vedere che c’è dell’altro oltre
alle tette». Come se essere bionda – o donna – fosse un difetto.
Ingrid ha le stesse speranze che hanno tutti, le preoccupazioni, lunghe liste della
spesa che puntualmente si perdono in grandissime borse insieme ai suoi sogni. A casa
l’attende un gatto vecchio e scorbutico. E, immancabile, una mela rossa si erge sulla
sua testa bionda, il bersaglio di una vita.
Deve ammetterlo, ha pensato spesso di tingersi i capelli di un bel nero corvino,
vorrebbe davvero farlo, giusto perché almeno così il mondo la prenderebbe finalmente
sul serio. Però non ne ha mai avuto il coraggio.
L’aveva scambiata per debolezza, oggi ha capito che è tutt’altro. Ingrid ha finalmente
trovato il coraggio di lasciare quel lavoro per cui non era mai abbastanza, la forza di
cancellare dalle sue giornate tutte le vessazioni, le ingiustizie. E senza cambiare colore
di capelli.
Testo di Diletta Pizzicori
Category:

Description

“Ingrid. Le storie di Eva” scultura in cartapesta, dipinta a mano, opera unica dell’artista Enrica Pizzicori. Misure cm 26×16 di base e cm 45 di altezza.

Questa scultura appartiene alla serie: Storie di Eva. Storie di donne.

Additional information

Weight 2 kg
Dimensions 45 × 26 × 16 cm
ItalianoEnglish
by Transposh - translation plugin for wordpress